Manuale del Volontariato - Carlo Crucitti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Manuale del Volontariato

.................

Hanno collaborato alla stesura di questa pubblicazione:

    Carlo Crucitti
, referente Area Comunicazione CSV Catanzaro
    parte prima:  notizie sul volontariato, leggi nazionali e regionali.
    parte seconda: appendici, bibliografia, glossario.

    Giuseppe Merante
, referente Area Consulenza CSV Catanzaro
    parte seconda: normativa, strumenti
    Dario Fabiano
, consulente area legale
    parte seconda: normativa, strumenti
    Stefano Foglia
, consulente area fiscale
    parte seconda: normativa, strumenti


    Progetto editoriale e Impaginazione:
         Carlo Crucitti

    Copertina:
          studio Pingitore.it

    Stampa:
          Abramo Printing & Logistics S.p.A., Catanzaro


    Editore:
          CSV Catanzaro, Centro Servizi al Volontariato della provincia di Catanzaro,
          Via Fontana Vecchia 88100 Catanzaro
       
  Tel. (+39) 0961.794607           Mobile: 393.8828407
          info@csvcatanzaro.it  
          www.csvcatanzaro.it
          © CSV Catanzaro 2008



torna indietro


Introduzione
La pubblicazione della prima edizione di questa guida, realizzata nel novembre del 2003, nacque da una collaborazione del Consorzio Promidea e l'appena costituito Centro Servizi al Volontariato della provincia di Catanzaro. Ciò avvenne grazie all'impegno dell'allora presidente Walter Amato che raccolse con lungimiranza e grande apertura l'occasione offerta da Pietro Caroleo, direttore del "Consorzio Promidea", di poter realizzare un opuscolo utile al volontariato locale in un momento in cui le risorse economiche a disposizione erano veramente molto scarse, anzi inconsistenti.
Invero si era pensato ad una piccola guida, un vademecum, che in circa 80 pagine presentasse l'immagine del volontariato in Calabria così come era o lo si  poteva immaginare, dando qualche piccolo suggerimento per la costituzione di un associazione.
Fu con grande entusiasmo che raccolsi la benevola proposta di dedicarmi alla sua realizzazione che diede alla luce, in un vero "tour de force",  a causa dell'imminente inaugurazione della sede del CSV di Catanzaro, principale sportello attivo sul territorio provinciale, una guida, un vero manuale che di pagine ne aveva veramente tante.
Dall'idea alla realizzazione di una qualsiasi opera ci sono tanti passaggi che vanno dalla raccolta del materiale alla catalogazione e sistematizzazione, dalla stesura alla produzione finale dell'elaborato editoriale, attraversando tutta una serie di  attività diversificate che richiedono necessariamente qualche piccolo sforzo. Fu sicuramente gratificante però centrare l'obiettivo ed è così che il nostro "Manuale del Volontariato" ancora oggi circola su tante scrivanie e fa bella figura facendoci ricordare, con un pizzico di nostalgia, i primi momenti di attività, gli impegni e le aspettative che animavano noi tutti impegnati in quella nuova avventura: il desiderio ed il sogno di far crescere il volontariato del territorio, attivando tutta una serie di iniziative che, nel tempo hanno dato e continueranno a dare frutti meravigliosi.
Non una ristampa quella di oggi ma una nuova edizione pensata e concepita secondo regole forse difformi dalle comuni logiche editoriali ma interpretata da chi nel volontariato opera anche da volontario.
Nella parte prima si è continuato a pensare in maniera allargata al volontariato visto da più punti di vista nei suoi svariati e poliedrici contesti.
Partendo dalle origine e dalla storia si è ritenuto opportuno dare qual-che indicazione ed accenno ai vari ambiti operativi come per esempio il volontariato sanitario e penitenziario e quello di protezione civile.
Non manca neppure una breve, non esaustiva, sintesi sul volontariato Europeo ed internazionale con accenni sulle ONG in riferimento alla Cooperazione Internazionale e non si è neppure voluto trascurare il "Servizio Civile Volontario" che è e resta, pur con le sue pecche, un insostituibile strumento per far vivere e sperimentare un'esperienza diretta nelle e con le associazioni di volontariato a tanti giovani.
Nella seconda parte curata dall'area consulenza del CSV, si è cercato di fornire gli elementi di base giuridici e fiscali delle varie forme dell'associazionismo in relazione alle leggi speciali. Nell'argomentare i vari aspetti ci si è  sforzati di renderli a portata di tutti, nonostante le complessità tipiche di "tutte le leggi italiane" soprattutto quando si tratta di coordinarle con norme già esistenti. In tal senso il Manuale non è la risposta a tutte le problematiche, non un'opera editoriale tecnicista, ma va interpretato come una  "cassetta degli attrezzi" in cui trovare indicazioni, cenni e riscontri che riguardano tutto il mondo del volontariato e della solidarietà.

Carlo Crucitti
Giuseppe Merante

 
 
15/07/2018 ore
Aggiornato il: 15/07/2018
Torna ai contenuti | Torna al menu